Tra dire e il disegnare c’è di mezzo il mare

1

novembre 30, 2014 di saramonteverde

Mauro Paolis

Foto di Mauro Paolis

Un giorno di pioggia alla fine è un’occasione. L’inaugurazione della mostra di cui sopra mi IMG_1290 ridha salvata. Sarei stata a casa a guardare le gocce sempre più fitte o peggio a leggere un libro! Scherzo. Conosco Enzo Costa e Aglaja dai tempi di blog, li leggo e guardo da tempo, voglio dire. Ciò che più colpisce è la poesia che vince. InIMG_1298rid un paese dove non si legge e tanto meno di poesia il fatto è stupefacente. Ma l’alchimia dei due nostri è proprio una fusione di ironia che sposa la poesia, grande dimenticata. Perchè se è vero, come si è detto, che Enzo Costa è il nostro Michele Serra e Aglaja la nostra Bucchi, quello che più li fa grandi, differenti ed efficaci è proprio il fattore poetico. Ed è un fiorire improvviso nella pioggia. Una poesia che in Enzo si fa sottile, pungente, ironica ma che va fino alle profondità marine, di una comprensione mai banale o aspettata mentre nelle vignette di Aglaja diventa eco femminile di ricordi, visioni cogliendo nel segno una realtà nuova,IMG_1293 rid IMG_1295rid

Foto di Mauro Poli

Foto di Mauro Paolis

Mauro Paolis 3

Foto di Mauro Paolis

Mauro Polis 2

Foto di Mauro Poli

colpendo come una freccia le parole di Enzo Costa. Grazie. La pioggia non laverà questo ricordo!

Ah, a proposito, andate a vederla!

Ps. Le prime foto sono mie, le ho inserite per memoria, quelle belle le ho prese da Mauro Paolis. Grazie

Ed ora che non ci sei piu’ siamo tutti piu’ soli e io mi rammarico per quel giorno, quando sono andata via dall’inaugurazione senza nemmeno salutarti e tu mi hai guardato un attimo. Sono riuscita solo a sorriderti, mentre avrei voluto congratularmi con te e con Aglaja, ma la mia timidezza ha colpito ancora!

Annunci

One thought on “Tra dire e il disegnare c’è di mezzo il mare

  1. saramonteverde ha detto:

    Ed ora che non ci sei piu’ siamo tutti piu’ soli e io mi rammarico per quel giorno, quando sono andata via dall’inaugurazione senza neanche salutarti e tu mi hai guardato un attimo. Sono riuscita solo a sorriderti, mentre avrei voluto congratularmi con te e con Aglaja, ma la mia timidezza ha colpito ancora!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

claudiobraggioetpoldo

leggere e scrivere come atti di pura resistenza

circospetto! genova da un altro punto di vista

genova da un altro punto di vista

Polvere da sparo

Sono figlio del cammino, la carovana è la mia casa _Amin Maalouf_

Panirlipe's Weblog

pensieri rari e furtivi

Sono Solo Scarabocchi

Gli Scarabocchi di Amneris Di Cesare

fazzolettodicleopatra

Just another WordPress.com site

Impariamo il giapponese!

Ciao! sono Coco giapponese, impariamo il giapponese insieme!

Gio. ✎

Avete presente quegli scomodi abiti vittoriani? Quelli con la gonna che strascica un po' per terra, gonfiata sul di dietro dalla tournure? Quelli con i corsetti strettissimi e i colletti alti che solleticano il collo? Ecco. Io non vorrei indossare altro.

farefuorilamedusa

romanzo a puntate di Ben Apfel

Free Animals, Loved & Respected

There are no words to justify the extermination Animal

Tamai

Just another WordPress.com site

Bici al Pesto

Tanti ingredienti, 1000 ricette per vivere Genova in bici!

Dear Miss Fletcher

With a proper background women can do anything. (Oscar Wilde)

Anemmu in bici a Zena!

Let's go to Genoa by bike! urban bikers in hilly cities are closer to heaven ! ;-)))))

The WordPress.com Blog

The latest news on WordPress.com and the WordPress community.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: